1° QUADRIMESTRALE SOCIETARIA 2020

ORDINE DEL GIORNO:

SITUAZIONE QUADRIMESTRALE E CRISI MONDIALE

Illustro Soci, con la presente ho il piacere di presentarVi la situazione quadrimestrale della Nostra prestigiosa Società Farabulli spa.

I primi 4 mesi dell’anno, hanno dato una scossa notevole in quanto, nonostante la positività delle Riunioni tecniche avvenute a gennaio e febbraio ed i numerosi progetti deliberati e pianiFICAti, la pandemia del covid19 ha vanificato tutta l’operatività da inizio marzo a data da destinarsi.

Il successivo lockdown di 2 mesi, oltre a danneggiare tutti economicamente ha fatto sì che qualsiasi attività, anche la stessa riunione generale, dovesse essere spostata di ben 2 volte.

Questo evento ha creato non pochi problemi, oltre a quelli economici personali anche a quelli di gruppo vanificando viaggi, riunioni, cene, serate in discoteca e soprattutto ha minato anche il resto dell’anno 2020, rischiando di far chiudere il bilancio in rosso e di far proclamare lo STATO DI CRISI.

I vertici societari hanno deciso di soprassedere su questa decisione, che, in caso di perduranza di questa situazione oltre il semestre verrà proclamato nella riunione estiva fissata per sabato 27 giugno nella storica location di Pertegada.

La riunione di marzo invece avrebbe dovuto aver luogo sabato 9 maggio 2020 presso una struttura adiacente al bar “All’incontro” di Pordenone, già riservata dal Presidente, ma anche questa data rischia di essere cancellata e la stessa riunione generale rischia di essere inclusa in quella estiva del 27 giugno.

Rimane positivo il trend del sito che nei mesi di marzo ed aprile ha raggiunto livelli vicini ai massimi di sempre, con un record assoluto di pagine e KB scaricati.

Tuttavia il fornitore del sito ha accusato alcuni problemi di server con un’altalena di visite, pagine e KB tanto che il nuovo webmaster Andrea sta procedendo con l’apertura dei ticket.

Questi problemi tecnici, i pochi introiti pubblicitari, corollati dal blocco sociale derivato dalla pandemia fanno chiudere i primi 4 mesi in rosso, con il solo settore finanziario in attivo di 70 euro ai quali se ne aggiungeranno altri a breve.

“Nessun intervento e/o aumento di capitale” dichiarano i Vertici societari coadiuvati dai tesorieri, sottolineando che eventuali “surplus” verranno accantonati; non è esclusa nemmeno la decisone di istituire una “riserva tecnica” che, qualora corposa può essere investita in un conto deposito. La prospettiva comunque non è rosea, anche per il settore balneare che – già in crisi – rischia di segnare un ulteriore calo di fatturato.

Resta quindi inevitabile uno sforzo collettivo da parte di tutti per fronteggiare la situazione e, qualora le condizioni non lo permettano, ci vedremo costretti a chiudere il 2020 con un bilancio negativo, cosa mai accaduta nella storia di Farabulli spa…con un “gioco di squadra” comunque supereremo anche questa situazione difficile.

President – Art Director