New age

Questo “Debriefing” si riferisce all’ultimo viaggio compiuto dalla “Farabulli spa” nelle date 3-4-5- marzo 2006 con la Slovacchia come meta.
3 marzo : il Presidente - Art Director assieme al Responsabile Progetti di Sviluppo si incontrano alle 8.10 con gli amici Paolo e Pier al bar “All’incontro” luogo noto per le riunioni della Società Fara bulli Spa e caricano i bagagli sulla lussuosa “Volkswagen Passat” dell’amico Pier.
Partenza per Nitra con viaggio agevole contornato da lezioncina di Slovacco tenuta dal Presidente – Art Director assieme a racconti di viaggi passati ed esperienze relative al posto, preventivo costi e pisolino rilassante all’altezza di Graz.
Panino e bibita a Wiener Neustadt e prosecuzione con arrivo al confine intorno alle 14.30.
Attraversamento della frontiera senza problemi, imbocco dell’autostrada per Nitra e cambiamento di fisionomia per il Presidente - Art Director, che quando entra in Slovacchia appare più bello, rilassato ed allegro da sembrare addirittura un’altra persona.
Sbaglio di strada a Trnava ed arrivo a Nitra con una mezz’ora di ritardo e qualche decina di parolacce e bestemmie all’attivo.
Sistemazione all’Hotel Moretti gestito dall’amico Lubos che oltre al prezzo fenomenale ancora una volta si è dimostrato una persona onesta cordiale e disponibile.
Giretto per la città guidato dal Presidente – Art Director, con visione di locali, bibita, lettura e mail all’Internet Point e cena prelibata al Ristorante Boccaccio dove l’unico tavolo servito dal titolare in persona e dalla moglie è stato proprio quello dei Ns. eroi.
Doccia, cagatina e pettinata in hotel e poi via in cerca di compagnia girando i vari locali con visione anche di uno spogliarello eseguito da 2 tipe nella discoteca “Barracuda”.
Verso le 02.00 dopo essere ritornati al “Mexiko” il Presidente – Art Director andando a ballare un brano che doveva essere “l’ultimo”, ha agganciato 2 tipe parlando in Slovacco e le ha intrattenute e ammorbidite parlando la lingua locale per 2 ore, sotto gli occhi attoniti del Responsabile Progetti di Sviluppo.
Dopo averle accompagnate ad un tassì verso le 04.00 i due Managers sono rientrati in hotel col Presidente – Art Director notevolmente soddisfatto.
Risveglio a mezzodì con pranzo prelibato sempre al Boccaccio, giretto in città e poi via in hotel a prepararsi belli docciati e riposati per il proseguo della giornata.
Incontro di tutto il gruppo con un amico autoctono alle 17.00, il quale può procurare ragazze per i turisti tanto che i 2 neofiti hanno aderito all’iniziativa scucendo una cifra non indifferente.
Incontro del Presidente – Art Director con le 2 amichette conosciute le notte precedente alle ore 18.00, mentre gli altri tre accordavano i dettagli con l’indigeno per la serata.
Cena e colloquio da sbrego del Presidente – Art Director che alla fine è riuscito a sbaciucchiare la tipa sedicenne rompendo i coglioni al Responsabile Progetti di Sviluppo snocciolando i propri sentimenti per la tipina e cantando canzoni romantiche a memoria per tutto il centro città.
Bidone clamoroso preso dai 2 neofiti dalle tipe che non hanno soddisfatto sessualmente i ragazzi suddetti che poi hanno provveduto a svuotare gli istinti repressi in un opportuno locale del centro città.
Conoscenza Presidenziale APPROFONDITA anche per il Top Manager con una bella morettina 21 proveniente da Nove Zamky (30 km da Nitra circa) seguito da bibita e rientro definitivo in hotel col Responsabile Progetti di Sviluppo. I due in camera hanno improvvisato un talk – show sparando stronzate fino alle 04.00 imitando inoltre famosi personaggi Tv come Bongiorno, Costanzo, Berlusconi ecc.
Sveglia traumatica alle 9.30 e pagamento hotel con leggero casino per il saldo in doppia valuta, partenza per Bratislava ed arrivo in loco alle 11.00. Passeggiatina per il centro città con giro al supermercato “Tesco” e pranzo in un ristorante denominato “Jazz cafè”.
Dopo qualche accordo con un simpatico tassista, i Ns. sono partiti alla volta della periferia di Bratislava, con la visita di un paio di night clubs aperti anche di giorno (da notare la barista del primo locale decisamente strafica).
Bibite e commenti sulle tipe, pagamento del tassista e partenza per casa.
Passaggio frontiera senza problemi, (soprattutto perché non eravamo in possesso del libretto di circolazione in copia originale!)e qui sono cominciati i casini dovuti alla neve ed all’autostrada poco praticabile per tutta l’Austria che ha contribuito non poco a ritardare il rientro a casa gonfiando a dismisura i coglioni al gruppo.
Dopo uno snack e l’acquisto di qualche merendina in autogrill all’altezza di Graz il gruppo è ripartito arrivando in Italia verso le 20.00 col Presidente – Art Director che gracchiava come una cornacchia per i notevoli sforzi vocali dei giorni precedenti con le sue amichette.
L’autostrada italiana era fortunatamente pulita, pertanto i Ns. eroi sono riusciti a rincasare in tempi più brevi del previsto sfruttando appieno le prestazioni efficaci della “Passat”.
Arrivo a Pordenone intorno alle 22.00 con stanchezza notevole, congedamento e promessa di compiere in tempi brevi un’altra missione internazionale.
La “new age” è appena cominciata…
FARABULLI SPA : LA FORZA DELL’AMICIZIA COL POTERE DELLE IDEE.
 

[Homepage]