Magiara consolazione

Illustri Soci.
Vi traccio velocemente un bilancio della Magiara Consolazione che abbiamo svolto nella lontana Pannonia , meglio conosciuta come l'odierna Ungheria.
Il Presidente è stato eletto eroe societario, per la bravura crescente nella gestione dell'idioma germanico, cosa che ha permesso di mangiare bene e dormire meglio, con la compressione dei prezzi, obiettivi primari dell'azienda.
Fighe a carrettate, tutte belle, pulite, semplici, non truccate e profumate ,non pitturate e odoranti di sudore come le italiane( in un qualsiasi locale da ballo Ve ne accorgete!).
Tutte simpatiche , profonde, dolci e poi gentili.
Io mi sono innamorato di un gioiellino di 18 anni (troppo giovane!), Gaetano - detto anche Gabolyù - si è innamorato addirittura di 2 tipe.
Città stupenda e ricca di monumenti da fare invidia a Graz e Salisburgo, tipi ungheresi grandiosi, pronti a darti indicazioni e a guidarti nei posti richiesti (non come in Italia che ti indicano sbagliato oppure non sanno niente dopo una vita che vivono lì o che addirittura ti mandano a quel paese...)
Insomma successo totale.
Taxisti onesti, esercenti professionisti (mi sogno ancora di notte le zuppe...)
Bisogna stare attenti nei night clubs, dove se possono ti inc... (coi prezzi beninteso!).
Ti mandano lì le tipe, se le offri da bere ti prendi la cosiddetta "pettinata", ma i Soci sono riusciti a fronteggiare con successo anche cotali situazioni.
Il primo quadrimestre dell 'anno 2002 è in attivo di gran lunga, con la riduzione dell'impegno finanziario, sia societario , sia relativo ai singoli Soci, le prospettive sono di un'ulteriore crescita per i rapporti con l'est Europa preesistenti più quelli neoinstaurati in terra magiara, con la proiezione di una uscita in tempi brevi nell'ultimo mercato esplorato, il tutto contornato da altri intrallazzi con la frontaliera Austria e da trattative con la lontana Svezia manovrate dal Presidente con la collaborazione di un amico svedese che ci presenterà delle connazionali in agosto in quel di Rimini.
Una Società vulcanica che sta mietendo successi...ma la storia da scrivere è ancora tanta...
 

[Homepage]